pulcino-dor

Forte della positiva esperienza maturata nei tre anni passati, torna anche nel 2018 il «Torneo Internazionale Pulcino d’Oro Città di Levico Terme», che da giovedì 14 a domenica 17 giugno vivrà la propria quarta edizione, alla presenza della “creme” del calcio giovanile. Ne è felice testimonianza il fatto che, ad aprire l’elenco delle 48 squadre iscritte, ci siano i bianconeri della Juventus, già protagonisti nelle prime due edizioni del torneo. Assieme ai baby calciatori della Vecchia Signora, che proverà a inserire il proprio nome nell’albo d’oro che finora ospita i nomi di Cesena (2015), Inter (2016 e 2017) e Sporting Clube de Portugal (2017, ex aequo con i nerazzurri), arriveranno in Valsugana altre 47 squadre, con circa 1000 giovani promesse del calcio che daranno vita a più di 300 partite.

inter-sportingAlla manifestazione, cresciuta anno dopo anno grazie all’impegno e alla professionalità dimostrata dal comitato organizzatore presieduto da Renzo Merlino e guidato dallo staff dell’Unione Sportiva Levico Terme del presidente Sandro Beretta, prenderanno parte 12 squadre di società professionistiche di caratura internazionale e altre 36 formazioni in rappresentanza di club dilettantistici provenienti da tutta Italia, in nome di un evento che riesce a legare idealmente il grande mondo dei dilettanti con quello dei professionisti, grazie alla formula e al “cuore” del torneo, che ne fanno un unicum in termini di emozioni e competizione sportiva.

I principi cardine della manifestazione, fin dalla sua nascita, ruotano attorno alle parole chiave “sport, bambini e solidarietà” e sarà così anche nel giugno prossimo. A differenza del passato, invece, saranno quattro e non più tre i giorni dell’evento, che verrà aperto giovedì 14 giugno dalle prime sfide sportive, mentre venerdì 15 giugno sarà la volta della cerimonia d’apertura e della sfilata delle formazioni partecipanti, uno dei momenti più vivaci ed emozionanti dell’intero fine settimana. Sabato 16 e domenica 17 giugno, quindi, verrà dato spazio alla seconda e alla terza fase del torneo. Al pari del 2017, saranno cinque i campi da gioco: il centro sportivo di viale Lido a Levico Terme farà da cuore pulsante dell’evento, ospitandone tutta la fase finale, mentre nei vicini centri sportivi di Borgo Valsugana, Roncegno, Caldonazzo e Calceranica andranno in scena gli incontri dei vari gironi di indirizzamento, grazie alla collaborazione delle relative società sportive Us Borgo, Gs Roncegno, Audace Caldonazzo e Fc Calceranica.

Una soluzione resa possibile dalla capacità di fare rete messa in atto dal comitato organizzatore che, grazie all’ottimo lavoro svolto, si è pulcinigarantito la collaborazione delle istituzioni, delle associazioni e anche degli istituti scolastici locali, nonché il supporto di oltre 200 volontari, indispensabili ai fini della buona riuscita dell’evento. Lo scorso anno ben 6000 persone tra giocatori, accompagnatori, tecnici e relativi famigliari raggiunsero la Valsugana, confermando le potenzialità del torneo anche in tema di promozione turistica, come dimostrato dai contatti registrati sui profili social e sul sito del torneo, ai quali si sono collegati utenti di ben trenta nazioni.

L’elenco delle squadre iscritte all’edizione 2018, che verrà ufficializzato prossimamente, si annuncia ancora più internazionale rispetto al passato, forte dell’interessamento anche di un top club inglese, ricordando che nel 2017 scesero in campo formazioni del calibro di Inter, Sporting Clube de Portugal, Roma, Torino, Hellas Verona, Sampdoria, Spal e la danese Brøndby, giusto per citarne alcune. Confermata, dopo i tanti apprezzamenti ricevuti lo scorso anno, la formula del torneo. Le formazioni partecipanti daranno vita a una prima fase a gironi necessaria per decretare le quattro teste di serie che andranno ad aggiungersi alle dodici già prestabilite. A quel punto, ci saranno i successivi gironi di orientamento e quelli di “selezione”, che andranno a determinare i club che prenderanno parte ai gironi finali validi per l’assegnazione del Pulcino d’Oro, del Pulcino d’Argento, del Pulcino di Bronzo, del Pulcino Gialloblù e dei quattro gironi del Pulcino Arcobaleno.

Il Pulcino d’Oro fa inoltre della solidarietà uno dei propri tratti distintivi: nel 2016 l’intera cifra raccolta con le quote di iscrizione venne devoluta alla Fondazione Onlus Niccolò Galli, consegnata direttamente nelle mani del suo fondatore, l’ex portiere di Fiorentina, Milan, Napoli, Torino e della nazionale italiana Giovanni Galli, presente a Levico Terme nei giorni del torneo. Nel 2017, invece, le quote vennero utilizzate per ospitare la squadra dell’Atletico Sibillini di Amandola, paese colpito duramente dal terremoto. Anche nel 2018 il ricavato delle iscrizioni avrà un proprio scopo solidale, che verrà

A GIUGNO LA QUARTA EDIZIONE DEL PULCINO D’ORO! ultima modifica: 2018-04-09T23:10:20+00:00 da US Levico Terme