orso

MANTOVA – Purtroppo non è bastato un grande secondo tempo dei ragazzi per evitare l’eliminazione dalla Coppa Italia. A passare il turno è il Mantova che sull’erba dello stadio Danilo Martelli stacca il biglietto vincente e domenica prossima sarà la truppa lombarda a sfidare il Seregno. Davanti a circa 1.000 spettatori in una bella serata di fine agosto, il match stenta a decollare, ma sono i padroni di casa ad avere in mano il pallino del gioco ma senza creare grossi grattacapi alla nostra retroguardia e ci vuole un sinistro da applausi al 37’ di Felice dai venti metri per sbloccare la partita. Nel finale di frazione è il direttore di gara che ci nega la gioia del gol, visto che, l’incornata vincente di Pregnolato sugli sviluppi di un calcio d’angolo viene annullata per un blocco irregolare in area biancorossa. Dopo l’intervallo i ragazzi pigiano subito sull’acceleratore e non è un caso che all’11’ trovano il pareggio con Orsolin (nella foto) sotto porta, bravo a capitalizzare una bella sponda aerea di Severgnini su angolo dalla destra. La squadra ci crede, ma nel miglior momento, il Mantova trova il 2 a 1 con il croato Debeljuh, bravo a mettere in porta da pochi passi un tiro cross di Imande, autore di una bella incursione sulla destra. Nonostante lo svantaggio ci rendiamo subito pericolosi con un paio di punizioni di Bertoldi (la prima messa in angolo la seconda alta sopra la traversa). Nemmeno il forcing finale porta i frutti sperati, ma torniamo a casa consapevoli di avere ancora molti margini di miglioramento. Tra due settimane sarà campionato e la prima fermata sarà Ponte S.Pietro Isola in provincia di Bergamo.

MANTOVA 2 – LEVICO TERME 1

RETI: 37’ pt Felici (M), 11’ st Orsolin (L), 24’ st Debeljuh (M)

MANTOVA: Lombardo, Imande, Mor, Santoni (14’ st Ventola), Ferraro, Conti, Baldinini, Saccavino (38’ st Riccò), Debeljuh, Felici, Crisci. (A disposizione: Sternieri, Di Palma, Rigon). All. Cioffi.

LEVICO TERME: Carletti, Andreatta (31’ st Brusco), Micheli, (44’ st Fanelli) Xamin (6’ st Formigoni), Pregnolato, Severgnini, Bertoldi, Pancheri, Alberti (38’ st Curzel), Orsolin, Castellan (28’ st Acka). (A disposizione: Bastianello, Brugger, Nardelli, Sielli). All. Manfioletti.

ARBITRO: Luca Baldelli di Reggio Emilia (Assistenti: Salvatore Tomarchio di Ravenna e Giuseppe Facchini di Parma).

NOTE: campo in discrete condizioni. 1000 spettatori circa. Ammoniti: Severgnini, Micheli, Xamin. (L). Recupero 0’+5’

COPPA ITALIA – NON BASTA UN GRANDE SECONDO TEMPO, A PASSARE Il TURNO E’ IL MANTOVA ultima modifica: 2017-08-21T00:25:16+00:00 da US Levico Terme