ARZIGNANO (VI) – E’ durato un’ora il nostro fortino, poi una doppietta in due minuti di Valenti ha fatto saltare il banco. Finisce quindi 2 a 0 per l’Arzignano Valchiampo il match di oggi. Privi degli infortunati Esposito, Acka, Guatieri e Aquaro (in panchina per onor di firma) e su un campo pesante, la prima emozione è di marca termale con un tiro-cross di Demian dove Salvaterra non trova la deviazione vincente.  Qualche minuto più tardi ci prova il nostro capitano Castellan dalla lunga distanza ma Tosi non si fa sorprendere bloccando la sfera. Con il passare dei minuti l’Arzignano sale in cattedra sfiorando più volte la rete in diverse circostanze. La prima con Pllumbaj che non sfrutta un errato disimpegno della nostra retroguardia ospite sparando a lato. Al 23’ altra palla gol per i veneti ma questa volta Costa è prodigioso a negare la gioia del gol a Valenti. Attorno alla mezzora Maldonado mette a lato di un soffio e al 38’ Vanzan chiama in causa Costa, bravo a respingere la conclusione defilata e sulla respinta corta Pllumbaj calcia clamorosamente sopra la traversa. Dopo l’intervallo il match vede nei primi minuti i nostri ragazzi più intraprendenti rispetto al primo tempo ma al 16’, dopo una conclusione di Hoxha messo in angolo da Costa, l’Arzignano passa grazie alla stoccata vincente sotto porta di Valenti ben servito da Odogwu. Un giro di lancetta più tardi, lo stesso numero 7, porta a due le reti dei suoi.  Alla mezz’ora il match potrebbe riaprirsi dopo l ‘espulsione di Munaretto per doppia ammonizione e infatti i nostri ragazzi ci credono. Al 34’ ci prova Marku ma Tosi mette in angolo; al 43’ è il turno di Fabio Bertoldi con un colpo di testa sventato ancora una volta dall’estremo difensore di casa. In pieno recupero, Luca Bertoldi dal limite, non inquadra la porta. Domenica prossima importantissimo scontro salvezza contro il San Giorgio.

ARZIGNANO VALCHIAMPO 2  LEVICO TERME 0

RETI: 16 st, 17’ st Valenti (A).

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Tosi, Burato, Vanzan, Maldonado, Munaretto, Maronilli, Valenti (33’ st Parasecoli), Hoxha (25’ st Forte), Odugwu, Antoniazzi, Pllumaj. (A disposizione: Farina, Panzani, Lovato, Signorin, Cavaliere, Peruzzi, Serrouck). All. Di Donato

LEVICO TERME: Costa, Demian, Salvaterra, Pregnolato, Bagatini, Dall’Ara, Bertoldi F., Castellan, Biscaro (25’ st Marku), Cariello (36’ st Bertoldi L.), Rinaldo (33’ st Forcinella). (A disposizione: Francabandiera, Vesco, Pellielo, Vettorazzi, Aquaro). All. Vitali

ARBITRO: Gabriele Gandolfo di Bra (Assistenti: Matteo Cardona di Catania e Emanuele Barcella di Bergamo).

NOTE: 300 spettatori circa. Campo pesante. Ammoniti: Burato, Hoxha, Pllumbaj, Munaretto (A); Bagatini, Cariello, Demian (L). Al 30’ st espulso Munaretto per doppia ammonizione. Al 44’ st allontanato mister Vitali per proteste. Recupero 1’ + 5’

SERIE D – UNA DOPPIETTA DI VALENTI DECIDE LA SFIDA ultima modifica: 2019-01-20T19:59:18+00:00 da US Levico Terme