SOULEYMANE COULIBALY VOTATO MIGLIORE IN CAMPO NEL MATCH CONTRO IL VILLAFRANCA

0
309

È l’ultimo arrivato in casa gialloblù Souleymane Coulibaly (nella foto)il vincitore della undecima puntata del contest MVP gialloblù. L’attaccante nato a Parigi nel 2004 (compirà 19 anni il prossimo 27 marzo), ha disputato il campionato Primavera 2 nella stagione scorsa con la maglia del Pisa (retrocesso ai play-out  contro il Monza) e si era messo in bella evidenza alla Viareggio Cup, quasi un anno fa, segnando, nel girone di qualificazione, 3 reti (una anche alla Fiorentina in un derby molto sentito anche tra gli Under 18) e mettendo a referto 2 assistvincenti; nerazzurri poi eliminati dal Genoa agli ottavi ai calci di rigore proprio per un errore dal dischetto di Coulibaly, entrato nella ripresa. Passato al Lanerossi Vicenza ha giocato sino al 21 gennaio scorso nella squadra Primavera 2, collezionando 10 presenze in campionato e 1 in Coppa Italia di categoria.

Il giocatore di passaporto francese contro il Villafranca Veronese ha portato il peso dell’attacco termale per lunghi tratti della gara, mettendo in vista il fisico, ma anche buone qualità dal punto di vista tecnico. La maggioranza della giuria di esperti l’ha menzionato come il migliore in campo dei nostri, riservando segnalazioni anche al capitano Mauro Rinaldo e a Gabriel Santuari, mentre il pubblico ha diviso le proprie preferenze equamente tra i due fratelli (Nicolas e lo stesso Gabriel Santuari) e il giovane Daniele Gasperottiche, dopo un lungo stop per infortunio, sta trovando la forma migliore.

Nella classifica complessiva del contest “MVP gialloblù”, dopo 11 giornate, guadagnano posizioni i due Santuari e capitan Rinaldo mentre la new entry parigina si accredita di un bel gruzzolo di punti in un colpo solo e “promette” di scalare ancora la graduatoria nella prossima gara interna programmata il 26 febbraio prossimo contro il Cartigliano, quando il rientro di Leonardo Moraschi e Gabriele Dalla Bernardina dovrebbero garantire alla squadra di Mede Graziani una maggior solidità ed un più significativa cifra sul piano della qualità. L’assenza dei due squalificati domenica scorsa si è fatta sentire: quella del difensore in avvio di gara, quando il reparto arretrato gialloblù ha ballato parecchio, quella della punta bresciana nel finale quando l’arrembaggio del Levico si è infranto sui muri della imprecisione e, diciamolo pensando soprattutto alla palla goal di Orsega al 49’, della sfortuna.

Nella classifica generale si consolida il primato “per distacco” di Nicolas Santuari a 73 punti; sul podio rimangono Tommaso Gentile (31) e Massimiliano Orsega (24); dietro a Leonardo Raggio e Leonardo Moraschi (22) si muovono le acque, con Daniele Gasperotti (21) che supera Andrea Masetti (20), raggiunto da Gabriel Santuari, e Mauro Rinaldo che sale a quota 17, superando Antonio Amoroso (15) e Gabriele Dalla Bernardina (13).

Tra i tifosi e le tifose che hanno votato domenica scorsa è stato estratto a sorte il nome di Ludovica Alessandria che quindi sarà ospite dell’US Levico Terme nella prossima gara interna, il 26 febbraio prossimo, contro il Cartigliano. La gentile signorina è pregata di contattare la sede della società per i dettagli del caso. Sabato prossimo invece trasferta molto impegnativa in quel di Adria; a seguire, come anticipato, il match interno con il Cartigliano  quando si potrà votare per la tappa numero 12 di MVP Gialloblù.