IMG_8311Ci piace iniziando questo racconto riportare le parole dello scrittore Eduardo Galeano (Splendori e miserie del gioco del calcio): “Alla richiestedi un giornalista che mi chiedeva come spiegherebbe a un bambino cos’è la felicità? Rispose non glielo spiegherei ma gli darei un pallone per farlo giocare”. Nell’era della comunicazione virtuale, dove entrare in relazione con gli altri si ritenga una performance, l’esecuzione di un compito. Per superare questa barriera un semplice oggetto: un pallone che viene colpito e traccia dei legami invisibile tra dieci bambini che qualche istante prima non si conoscevano. Questa è la magia dello sport, il più bel regalo che ci sia in questo periodo che solo a volte purtroppo gli adulti cercano di limitare attraverso il loro intervento perché? Lasciamo la spontaneità e l’ingenuità dei bambini e cerchiamo di facvorire questi momenti di convinvenza al di fuori di chi vince, chi perde, chi segna al rischio di creare frustrazioni e di vedere allontanarsi per sempre questa luce di felicità negli occhi di questi piccoli giocatori in erba.

Domenica i nostri “Piccoli Amici” hanno avuto modo di confrontarsi con i bambini della Villafranchese, provincia di Padova. Nello spogliatoio mentre si preparavano, erano tutti felici e anche molto emozionati, qualcuno ha sognato la partita. Abbiamo giocato a Levico, sono state disputate 3 partite contemporaneamente per dare la possibilità a tutti i bambini di giocare, rendendoli così tutti partecipi addiritura su un campo le squadre sono state mescolate, niente appartenenza.

Ci sono stati gol da parte di entrambe le squadre e nessuno si ricorda dove sia entrato la palla, che importa… Era molto freddo ma non mancavano i genitori a fare il tifo per loro, a esultare e applaudire per ogni Gol, ogni azione indistintamente. Un gol, anche se è un “golletto” risulta sempre un goooooooooooool, un emozione, una gioia. I bambini si appassionano sempre di più a questo bellissimo sport.

E’ un dato di fatto che lo sport faccia bene ai bambini e se li rende felici ancora di più, come mai non è sempre cosi per gli adulti che li seguono? Ecco la cosa importante anche se ripetitiva è che anche domenica si sono divertiti tantissimo al di là del risultato. Dopo la partita c’è stato un momento conviviale con i genitori e ragazzi del Villafranchese con tanti dolci e allegria.

Ringraziamo anche i genitori dei “Piccoli Amici”che hanno contribuito con bibite e buonissime torte.

Stefania, Simone, Jamal, Giovanni e Yann 


La Banda Bassotti della Villafranchese,
dopo lago mare e monti, sono andati in una bellissima gita, di una giornata, a Levico, città termale, baciata dal sole. Giornata di puro divertimento, sport, cultura e gastronomia. A capo di tutta l’organizzazione l’inossidabile Miss-ter Silvia Guidolin, che quando prende a cuore un’attività non fa mai mancare ai suoi “piccoli” l’eccellenza ed un modo molto particolare di fare Sport. “Oggi è stata proprio una bella giornata!” dichiara il piccolo Kikko. Unanimi i commenti positivi dei genitori: “Come tutte le altre esperienze vissute con il gruppo “Villa”, anche questa è stata molto bella sia per i piccoli calciatori che per i grandi… genitori ed amici!”… dice Letizia. Partenza alle 8,00 da Taggì con super pullman Gran Turismo.

Arrivo a Levico con splendida accoglienza dei locali capitanati dal loro Responsabile e nostro nuovo amico Yann, sia prima che dopo (con ricco terzo tempo), foto di gruppo tutti assieme e poi via con le partitine amichevoli su 3 campi a borgo lago con una vista ed un panorama incantevole. Tifo sfegatato e continuo dei nostri genitori e simpatizzanti, il Gruppo EVVIVAAAA, per altri anche passeggiate lungo lago e per il paese. Pranzo in locale tipico con la premiazione di Miky C. sempre presente agli allenamenti. Lotteria con ricchi premi e cotillons e poi su a visitare i “mercatini” di Natale. Bimbi felici tra Babbo Natale ed elfi (e selfie!), animali, luci e colori, genitori idem con qualche acquisto qua e là.

Un ringraziamento grandissimo a Yann e tutto il suo Staff per la bellissima accoglienza, sperando di fare altrettanto in primavera a Padova!

Silvia Guido Miss-ter piccoli amici Villafranchese

Due tiri, una merenda e tante nuove amicizie: primi calci incontro US Levico Terme – Villachiese ultima modifica: 2015-11-29T15:56:05+00:00 da US Levico Terme