SERIE D – ALIU’ CI CASTIGA IN PIENO RECUPERO DOPO UN MATCH INTENSO ED EQUILIBRATO

0
222

Purtroppo, in un pomeriggio dove il forte vento ha dominato in lungo in largo, subiamo una sconfitta amara, all’ultimo minuto di gioco con un colpo di testa dell’ex Trento Aliù. Sempre lui, lo aveva già fatto nella stagione 2018/19 quando con la maglia dell’Adriese ci castigò nei minuti finali.

C’è tanta amarezza perché, un punto lo avremmo ampiamente meritato dopo un ottimo primo tempo dove abbiamo trovato il vantaggio (33’) con un perfetto colpo di testa di Gentile (nella foto) sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella ripresa l’Union Clodiense alza notevolmente il suo raggio d’azione e attorno alla mezzora trova il pareggio con l’incornata del neo-entrato Padovan. E quando tutto sempre portare ad un 1 a 1 per noi prezioso, al 46’ Nalesso fa partire un cross dalla destra per Alliù che vola più in alto di tutti e con una bellissima girata di testa all’altezza del dischetto del rigore infila la palla dove il nostro Amoroso non può arrivare decretando la vittoria dei lagunari.

Domenica si torna in Viale Lido per un match assolutamente da non sbagliare contro il Portogruaro.

FORZA LEVICO TERME!!!

UNION CLODIENSE 2 LEVICO TERME 1

RETI: 33’ pt Gentile (LT); 31’ st Padovan (UC), 46’ st Aliù (UC).

UNION CLODIENSE: Zecchin, Marocco (39’ st Nalesso), Tinazzi, Serena R. (27’ st Calabrese), Munaretto, Cuomo, Tognoni (27’ st Padovan), Serena F., Aliù, Fasolo (47’ st Calcagnotto), Ouro (16’ st Duse). All. Andreucci

LEVICO TERME: Amoroso, Gentile, Masetti, Callegaro, Raggio, Dalla Bernardina, Orsega (25’ st Nervo), Rinaldo, Moraschi (45’ st Santuari N.), Ongaro, Compaore (37’ st Santuari G.). All. Graziani

ARBITRO: Thomas Vora di Como

NOTE: campo in buone condizioni. Gara condizionata da un forte vento. 600 spettatori circa. Ammoniti: Aliù, Fasolo, Marocco (UC). Recupero: 1’ + 4’.